Mouse Guard: recensione

 :: Forum :: Gdr

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Antonio il Mer Ott 28, 2009 4:59 pm

postate le domande su GcC
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Fealoro il Mer Ott 28, 2009 5:01 pm

Ok, speriamo che Arioch sappia rispondere Wink

Cmq il discorso che faccio è questo:

Supponiamo Qui quo qua contro i cattivi furetti. I furetti sono tanti, Qui quo e qua vogliono scappare.
Lo risolvo tramite il conflitto. Facciamo il primo giro di tre azioni e i giocatori cambiano idea, preferirebbero fermarsi e combattere.

Cosa si può fare?

1-Devono abbandonare il conflitto. Ma così devono anche accettare il goal degli avversari (ad esempi essere catturati). Non è quello che vogliono
2-Chiudiamo questo conflitto e ne apriamo uno nuovo. Non lo trovo tra le possibilità del regolamento
3-Devono continuare il conflitto fino al suo termine naturale, sperando di arrivare ad un compromesso, e poi partono con un nuovo conflitto (lo possono fare nel turno del GM?)
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente http://utopia.forumattivo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Antonio il Mer Ott 28, 2009 5:08 pm

io credo che il maggior problema sia la scelta della posta e scegliere un ambito condiviso

magari se è solo scappare io metterei una posta che dica "vi raggiungono"
e poi puoi fare un successivo conflitto sul catturare

dopotutto finto il primo conflitto i pg raggiunti saranno un po' stanchi e provati e quindi ci sta bene il secondo con questa parte un po' destabilizzata

no?
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Antonio il Mer Ott 28, 2009 10:49 pm

le risposte che mi hanno dato:

1- Ci sono tre modi per risolvere un pareggio

a) Nel caso tu non l'abbia già fatto, puoi spendere un punto fato per ritirare i dadi che hanno fatto 6, sperando così di ottenere ulteriori successi e quindi vincere.

b) Si pùo ricorrere a un tiro di spareggio su will (se stavi testando un'abilità mentale o sociale) o health (se stavi testando un'abilità fisica).
Se stavi testando nature, è il gm che determina se sia più appropriato spareggiare con will o health.
Un animale privo di tali caratteristiche effettua lo spareggio usando nature.
Nel caso questo tiro risulti ancora in uno spareggio, un giocatore può ricorrere a uno degli altri due metodi. Altrimenti la si considera una situazione di stallo.

c) Puoi invocare l'aspetto negativo di un tuo tratto per darla automaticamente vinta al tuo avversario.
In questo caso è come se il tuo avversario vincesse il tiro con un margine di 1, con tutto ciò che ne consegue.
Tu guadagni 2 Checks da spendere nel turno dei giocatori.

2- I PNG non possono partecipare a un conflitto dalla parte dei giocatori, ovvero non possono entrare in un team di giocatori e non possono direttamente fare dei tiri a favore dei giocatori.
L’unica cosa che possono fare, se appoggiano la causa dei giocatori, è dare loro un dado come aiuto.

3- Non esiste l’escalation, i conflitti rimangono sempre nello stesso ambito fino alla conclusione.
Nel tuo esempio, se l’inseguito si fermasse per combattere sarebbe come darla automaticamente vinta agli inseguitori, e in effetti verrebbe inevitabilmente raggiunto.
Inoltre ciò è possibile solo se si usa la regola opzionale sulla resa, altrimenti l’inseguimento va portato avanti fino all’esito finale.
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Fealoro il Gio Ott 29, 2009 9:10 am

3- Non esiste l’escalation, i conflitti rimangono sempre nello stesso ambito fino alla conclusione.
Nel tuo esempio, se l’inseguito si fermasse per combattere sarebbe come darla automaticamente vinta agli inseguitori, e in effetti verrebbe inevitabilmente raggiunto.
Inoltre ciò è possibile solo se si usa la regola opzionale sulla resa, altrimenti l’inseguimento va portato avanti fino all’esito finale.

Ok, cioè una volta fatta la scelta non si torna indietro.
E' una cosa importante da chiarire subito ai giocatori.

Grazie di aver postato, questi giorni proprio non ce la facevo Wink
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente http://utopia.forumattivo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Suna il Gio Ott 29, 2009 12:01 pm

Oh, questo chiarisce un po' le idee anche a me. Avevo provato senza successo a dare un'occhiata anche su Burning Empires a riguardo.

Ah, io non farò un personaggio pregenerato, bada, ma puoi darmi qualche dritta su come crearlo se ti va. Quello che ho già creato eccelle in Weather Watching, ha un buon Sharp Eyed ed ha Boatcrafting alto. Non so se la missione introduttiva lo rende del tutto inutile. A questo punto penso di leggere la missione. Tanto anche so cosa c'è scritto equivale a del semplice metagaming, no? Il gioco sconsiglia di farlo?
avatar
Suna

Location : Shangri-L.A.
Data d'iscrizione : 21.04.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.chiseledgear.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Fealoro il Gio Ott 29, 2009 12:36 pm

Intanto si chiede per piacere... Razz

Giocare con personaggi pregenerati non è così grave, tanto che poi scegli cmq goals e beliefs

Se devono essere fatti i personaggi sarebbe meglio farli insieme al gruppo (è scritto nel regolamento) anche perché non c'e' motivo per cui io ti dia delle linee, dipende dal gruppo.

Però per intento didattico non sarebbe male se postassi cmq questo personaggio e vediamo com'è, anche per chi poi parteciperà potrebbe essere interessante. Se poi se non risulta del tutto estraneo rispetto agli altri pregenerati si può valutare di inserirlo.

Sull'avventura ci sono delle parti dedicate al master che dicono di non leggere ai giocatori. Il concetto di base è che essendo un'avventura introduttiva ci sono dei consigli su cosa deve fare il master e leggendoli sapresti già come il master svilupperà l'avventura. Se proprio vuoi puoi leggerlo, ma è come spoilerare un film (non c'e' metagaming perchè la backstory la decido io).
E poi non vedo perchè devi andare a leggere l'avventura, per ottimizzare il personaggio?

ps: Come mai ti piace tanto weather watching?
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente http://utopia.forumattivo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Suna il Gio Ott 29, 2009 4:02 pm

No, non è per ottimizzare il personaggio, ma per vedere come sono i pregenerati in rapporto all'avventura. Belief e Goal dovrebbero essere abbastanza ben legati all'avventura da quel che ho capito, specie il secondo. Però in effetti potrei benissimo tenere solo le abilità e lasciare belief e goal, ovvero le parti più strettamente interpretative, alla creazione al tavolo. Non cambia molto e non ferisco i tuoi sentimenti da master se vado a sbirciare nelle sezioni a te e te solo consacrate (scherzo, dai!)

Non lo so. Mi piaceva l'idea del personaggio che scruta il cielo... l'idea che mi era venuta era di una Dunedain proveniente da Esgaroth, figlia di costruttori di barche e traghettatori, e poi ho iniziato a dirottare in un'altra direzione per renderla un po' più interessante e variegata.

So che Antonio storce costantemente il naso all'idea del creare personaggi prima di giocare, ma c'è poco da fare. E' una cosa che mi diverte quasi quanto il gioco stesso, anche perché parte sempre da una visualizzazione, e quindi un disegno, e non vedo mai un buon motivo per smettere di fare così. Posso mantenere la cosa sul piano vago e completare il quadro quando tutto il gruppo si trova sul posto, ma non iniziare almeno a visualizzare il personaggio che poi andrò a giocare.
Per inciso, se siamo più di 4 giocatori è comunque inevitabile che uno crei il personaggio da zero. Ce ne sono in tutto 4 di pregenerati.
avatar
Suna

Location : Shangri-L.A.
Data d'iscrizione : 21.04.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.chiseledgear.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Antonio il Gio Ott 29, 2009 4:17 pm

pg pregenerati: non è un must per me utilizzarli ma almeno in MG ci sono dei passi da seguire e volendo si può fare via internet ma si rischia di perdere solo un sacco di tempo. poi ovvio che se uno ha il regolamento o ci perde del tempo lo fa e non c'è problema. ma siccome le demo soo da tre ore preferisco passarle a giocare.

anche perché i pg pregenerati sono fatti per essere una squadra bella che fatta e adatta alla missione. questo semplifica la vita.
ovviamente BELIEF, INSTINCT e GOAL possono/devono essere cambiati se uno crede che non siano vicini alla sua idea di pg. anche alcune skill si possono cambiare volendo.

anche perché quelli sono i tratti caratterizzanti Smile

in mouse guard i pg sono membri della guardia quindi c'è un diciamo "limite alla fantasia" perché cmq devono essere inquadrati in un certo schema Smile penso sia lo stesso in realm guard

numero giocatori: io giocherei con MAX 4 guardie ... anche perché altrimenti non si riesce a far "divertire tutti" e si hanno solo sovrapposizioni

anzi direi che un gruppo da tre guardie sia ottimo. io limiterei il num guardie da 2 a 4 e al massimo splittare i tavoli

PS io non storco il naso... diciamo che credo che ho ancora vivo il ricordo dei pg di vampiri creati nei minimi particolari e poi non espressi (non per colpa del giocatore ma perché non fittavano con la storia) in game. quindi diffido di un pg troppo pronto soprattutto in un gioco narrativista
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Suna il Ven Ott 30, 2009 10:55 am

Ma sì era per pigliarti per il naso Razz
Conosco le tue riserve, e ho anch'io ricordi mooolto simili. La cosa ridicola è che anche quando mantenevo al minimo il background del personaggio, a vampiri non saltava fuori nemmeno quel poco o niente. Memoria abbastanza fresca nella campagna di Marsiglia che avevo fatto l'anno scorso. Che fosse quel personaggio o qualsiasi altro, non sarebbe cambiato assolutamente nulla. Ahh... Vampiri... più ci penso e più mi domando perché ci giocassi, arrivando a considerarlo superiore a D&D... But I'm digressing.

Ho notato invece che nei giochi coerenti mi sento portato a 'precreare' solo quelle parti che so poter entrare bene in gioco (ovvero la personalità e qualche tratto che dà colore, più che altro...)
Concordo, 3-4 ranger per gruppo sono perfetti anche secondo me. A proposito, la missione in quale zona sarà ambientata della mappa? Non sono molto familiare con i nomi...
avatar
Suna

Location : Shangri-L.A.
Data d'iscrizione : 21.04.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.chiseledgear.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Antonio il Ven Ott 30, 2009 11:18 am

But I'm digressing.

come al solito ... come i vecchi ... eppure eri così bravo quando eri giovane Razz
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Whitedreamer il Ven Ott 30, 2009 12:04 pm

sinceramente riallacciandomi al discorso di antonio, io trovo molto + stimolante un pg pronto, che uno creato da me, per il semplice fatto che
1) i pg pronti dan la possibilità al master di incastrarli bene con la trama senza avere pg che non centrano nulla gli uni con gli altri finendo per fare storie completamente diverse
2) sono molto + interessato a prendere una descrizione e cercare di renderla meglio possibile che crearne una mia, se ne creo una mia ovviamente finirò sempre per fare personaggi similari (ed è normale che accada) o cmq i personaggi non si discosteranno mai di molto
avatar
Whitedreamer

Età : 37
Data d'iscrizione : 16.03.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Fealoro il Ven Ott 30, 2009 12:43 pm

Suna, sembra che tu non riesca proprio ad aspettare! Mi spiace ma non spoilero l'avventura Wink

Per quanto riguarda i personaggi l'unico problema è capire quanto è lunga la trafila per farli, perchè di per sè è già l'inizio del gioco. (anch'io cmq preferisco giocare personaggi prefatti)

Ma passiamo alle cose serie, Antonio, hai trovato per caso dove si download la scheda del personaggio?
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente http://utopia.forumattivo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Antonio il Ven Ott 30, 2009 12:46 pm

avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Antonio il Ven Ott 30, 2009 12:47 pm

per mouse guard ... ci sono anche le schede dei topi della prima avventura e le regole e altre cose anche per il GM
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Suna il Ven Ott 30, 2009 2:08 pm


Quindi non ci sono quelle dedicate per Realm Guard? Ok, allora le faccio io.
avatar
Suna

Location : Shangri-L.A.
Data d'iscrizione : 21.04.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.chiseledgear.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mouse Guard: recensione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: Forum :: Gdr

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum