Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

 :: Forum :: Utopia R

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Glenda il Lun Dic 07, 2009 4:01 pm

Uffa sono DEPRESSA!
E non perché la convention non sia andata bene, ma perché mentre io sono qui a Firenze con la gatta in braccio, il mal di stomaco, brividi di freddo e fuori piove...VOI STATE ANCORA GIOCANDOOOOOOO! (Perché non c'è l'emoticon che piange? Mi sento derubat6a di una modalità espressiva!!!)
E poi volevo proprio vedere se, trattandosi di rivoluzione francese, una fiera nemica del crunch sarebbe riuscita a giocare a Gurps!
Insomma: UFFA, UFFA, UFFA! Una volta che potevo fare la tre giorni mi dovevo beccare un malanno? Mad
...
Comunque: Utopia è stata bella come questa estate...tanta accolgienza, buona organizzazione, e i giochi a cui ho partecipato mi sono piaciuti veramente tutti! Inoltre finalmente ho conosciuto caretaker di persona dopo numerosi PBF insieme, ho avuto il coraggio di masterare esoterroristi e....E ho scoperto il lato puccioso di Suna...volete mettere?
Grazie davvero a tutti...
Particolare menzione alla bellissima partita ad Aips, che siamo riusciti brillantemente e inaspettatamente anche a concludere, e alla sessione di NCaS che mi ha fatto apprezzare anche il lato più fantasioso di questo splendido gioco...
avatar
Glenda

Età : 43
Location : Fiorentina di nascita, Viareggina di cuore
Data d'iscrizione : 09.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://ucas.forumfree.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Grifone il Lun Dic 07, 2009 6:06 pm

Very Happy Stupendo evento che coniuga un'organizzazione impeccabile e un' atmosfera calda e accogliente!

Finalmente ho provato qualche narrativista! E ho scoperto dei giocatori di live fantasy veneti che hanno iniziato prima di me!

Mille grazie per l' ospitalità al buon Antonio!

Grifone

Data d'iscrizione : 13.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Glenda il Lun Dic 07, 2009 7:20 pm

Concordo sul ringraziamento ad Antonio, che anche stavolta ha permesso ai fuori sede di partecipare a Utopia!
avatar
Glenda

Età : 43
Location : Fiorentina di nascita, Viareggina di cuore
Data d'iscrizione : 09.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://ucas.forumfree.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Caretaker il Mar Dic 08, 2009 2:06 am

Grazie a te Glenda, e altrettanto posso dire che mi ha fatto molto piacere conoscerti di persona.

Quella partita a AiPS è stata fantastica, grazie a te e agli altri (elena in particolare) che avete trascinato la storia con io che ho solo dovuto assecondarvi e ogni tanto pungolarvi con qualche scena più forte. E con un finale che ho provato a riportare un minimo più sul lato serioso e intimista (senza riuscirci troppo...).

Momenti da ricordare: "Ma 'Ho le chiavi' posso usarlo anche in prigione" e "Se sei allo zoo e hai le chiavi cosa fai? Liberi gli animali!"

Personalmente è andato tutto ottimamente, ho chiuso in maniera regolare tutte le sessioni a cui ho partecipato tranne una (errore mio, prossima volta per i giochi derivati dal Solar System porto i personaggi già fatti mi sa) e devo menzionare alcune sessioni in particolare:

* La sessione ad AiPS con al tavolo le tre donne di UtopiaR che hai menzionato.

* La sessione di Non saziare la Sete (hack di Non cedere al sonno) di stasera in cui sono di nuovo rimasto pressoché a guardare, e con i giocatori che si scornavano fra loro. La presenza di Elena forse è la costante di queste prime due... ci sia un legame?

* La sessione di Cani di stasera, conclusa un po' di corsa, ma con i personaggi che iniziavano ad avere screzi sul cosa fosse giusto fare alla fine (e la città non era neanche troppo complicata alla fine).

* Il fatto che ho giocato e sono sopravvissuto a Dubbio, con l'ottima regia di Claudia Cangini, e con Elena/Miriam che sarà il mio incubo per parecchio... è stato molto complicato giocare con una così (ma molto soddisfacente alla fine!).

... e per concludere: devo decisamente sviluppare il mio lato puccioso Razz

PS: Per carnevale finisce che un salto a Viareggio lo faccio veramente...
avatar
Caretaker

Età : 45
Location : Vicenza
Data d'iscrizione : 18.10.09

Vedi il profilo dell'utente http://about.me/renato.salzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Argaille il Mar Dic 08, 2009 1:57 pm

aggiungo anche il mio parere su questa nuova edizione di Utopia. Devo dire che ho trovato persone interessanti e divertenti (oltre a quelle che conoscevo già), che mi hanno fatto divertire sia come Master (Glenda, quel tavolino si ricorderà di te x molto tempo XD) che come giocatore (prometto che riproporrò l'investigatore sordo di Esoterroristi che confonde il Golem con i Totem XD).
inoltre ho molto apprezzato i consigli che mi sono stati dati e sono convinto che alla prossima edizione farò meglio.
I n sostanza una bella esperienza (come in tutte le altre edizioni del resto) dove ho capito diversi punti di vista e imparato alcune cose utili.....grazie a tutti, a chi mi ha fatto giocare e a chi mi ha sopportato come master, spero di rivedervi tutti quest'estate.

Argaille

Data d'iscrizione : 26.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Antonio il Mar Dic 08, 2009 2:32 pm

un grtande grazie e un grande abbraccio a tutti!

mi sono veramente divertito tanto tanto!!!!!

il problema è che adesso non riesco a lavorare e penso solo alla prossima data e al prossimo nome ... mi toccherà comprare un dizionario francese (se chiedo solo la R mi faranno uno scontro?????)
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Glenda il Mar Dic 08, 2009 6:04 pm

dì la verità...pensi già alla prossima maglietta!
avatar
Glenda

Età : 43
Location : Fiorentina di nascita, Viareggina di cuore
Data d'iscrizione : 09.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://ucas.forumfree.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Antonio il Mar Dic 08, 2009 8:03 pm

quella è d'obbligo ... ma per adesso con gli acquisti basta ... ci pensiamo tra un po' !!!!
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Fealoro il Mar Dic 08, 2009 8:36 pm

Datemi un po' di tempo per riprendermi...

Però un ringraziamento di cuore a tutti voi per aver reso possibile ancora una volta Utopia.

A presto per qualcosa di più articolato Wink
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente http://utopia.forumattivo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Zooantropo il Mar Dic 08, 2009 9:02 pm

UR Rouge è stata compiuta... Un ringraziamento a tutti i partecipanti. Un ringraziamento a tutti coloro che si sono impegnati per garantire i passaggi e gli ospitamenti, e a chi è venuto da lontano. Tutti voi avete permesso che questo evento si svolgesse come si è svolto, a mio modesto avviso, con grande coralità e partecipazione, condivisione e divertimento.
Come di consueto è stato perpetrato un freddo e locomotivico stupro del fegato e dell'apparato digerente. Come di consueto non credo abbiamo una foto in cui siamo presenti tutti e presto caricherò quelle che personalmente ho prodotto. Come di consueto abbiamo subito ritardi inenarrabili rispetto al canovaccio, ma è andato tutto per il meglio. Non dite che non rispettiamo le tradizioni. Quest'anno, a sopresa, siamo stati al caldo, abbiamo riso, abbiamo condiviso, abbiamo avuto, osservo già con nostalgia il sacro grimorio in cui sono segnati tutti i giochi, i master e i tavoli, la programmazine stilata dal nostro lungimirante Fealoro.

"Trame" è stata una grande esperienza creativa interessante e innovativa, orchestrata dal nostro elegante e simpaticissimo Rafu, prima volta che lo vedo nell'atto di masterizzare il gioco di cui è anche co-creatore, onore al merito. Non posso non citare il grande duello fra il messo papale e il satanico satana travestito da secondo messo papale interpretato dal buon Grifone.

"Geiger Counter" implementato dal sempre eplosivo Antonio è venuto un ammirevole splatter di serie B a bassissimo bugget, tipo "bleirvicprogect" ma senza successo, belle le scene di sesso con Jessica "inserite a forza" nella postproduzione, mi sono veramente divertito. Grande il sacrificio del buon Isemir che tenta di uccidere la minaccia dallo spazio facendosi esplodere e il colpo di coda finale di Mauro Ghibaudo (sempre florido di consigli narrativi interessanti) che mette fine alla infida sfida aliena che attanagliava i ghiacci. Presto al cinema: "Morte sotto zero" thriller, paura, azione, splatter, sesso, violenza, dialoghi scontati, trama banale e divetimento assicurato!

Mi scuso per la lentezza iniziale della sezione di "Werewolf", e attendo commenti e suggerimenti in merito.

"Warhammer Dark Heresy" è stata veramente una sessione ben orchestrata che ci ha reso partecipi della burocrazia snervante del decadente imperium dell'uomo nel 41nesimo millennio, di una buona parte investigativa con enigma logico e buona parte d'azione a concludere il film. Non soffro particolarmente del necessario railroading teso a contenere l'avventura in sole tre ore. Ottimo Marshal come master, preciso e particolareggiato nei dettagli della trama.

Sessione imperdibile di "Mondo di Tenebra" masterizzata da Argaille: terrore nelle profondità in un laboratorio di ricerca a milleduecnto metri di profondità sotto il livello del mare. Si è creata quella particolare alchimia fra una bella storia claustrofobica stile survival e la rara e favolosa cooperazione istantanea dei giocatori al tavolo che ha permesso una bella interazione fra i personaggi e una esperienza ludica che doveva essere drammatica, ma si è resa anche ampiamente ilare, seppur mai banale.

Orribilmente e drammaticamente, ostinatamente, inevitabilemnte esilerante il semplicissimo e geniale OG, cavernicoli all'assalto, tirannosauri e uova di pterodattilo. Non dico niente, le risa provenienti dal tavolo saranno state ampiamente sufficienti a spiegare la tensione del gioco...

E come se non bastasse la caduta nella rozzezza incominciata con OG, ho raddoppiato con la masterizzazione di "Grandi dei Orchi", il gioco più sbracato e demenziale in cui si interpretano i classici nemici di ogni fantasy, i rozzi, verdi e chiassosi orchi.

Mi spiace non essere riuscito a passare il giusto tempo con tutti e me ne scuso, ma questo solo per mancanza di tempo, aspetto di leggere altri ricordi e momenti interessanti riportati in questo thread da altri partecipanti.

PS: grato immensamente del concerto di chiusura in stile medievale e della simpaticissma partecipazione dei musicanti e dei loro amici con cui mi sono divetito ai tavoli.

A tutti a presto e alla prossima utopia!

_________________
L'istinto ci confina e ci rende liberi.
avatar
Zooantropo
Mod

Età : 35
Location : SML
Data d'iscrizione : 11.03.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Grifone il Mar Dic 08, 2009 11:41 pm

Non posso non citare il grande duello fra il messo papale e il satanico satana travestito da secondo messo papale interpretato dal buon Grifone.

He he si spettacolare! Da narrare nei secoli!

Grifone

Data d'iscrizione : 13.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da rgrassi il Mer Dic 09, 2009 11:29 am

Sono contento che sia venuta bene... Smile
Alla prossima non manchero'. Very Happy
Rob

rgrassi

Data d'iscrizione : 12.10.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Argaille il Mer Dic 09, 2009 1:36 pm

eh già......quella fuga dagli abissi è stata proprio bella......la prossima volta farò di meglio (vi lascerò morire sotto milioni di metri cubi d'acqua avendo come unica compagnia gli squali e le piovre giganti XD)
Scherzi a parte un'Utopia riuscita in tutte le sue parti che mi ha mostrato nuovi modi per intendere il gdr e mi ha dato (se mai la mia già pazza mente ne avesse avuto bisogno XD) nuovi spunti per le storie.... un grazie particolare a Mauro (la prossima volta vedrai che andrà meglio), Leandro (Cavalieri del tempio è un gran gioco e l'avventura era bellissima, peccato non averla fatta tutta per intero), Glenda (non sei per niente male come master) e tutti quelli che hanno giocato con me per la fiducia datami....spero di aver ripagato tale fiducia e spero di ritrovarvi alla prossima edizione.

Argaille

Data d'iscrizione : 26.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Suna il Mer Dic 09, 2009 2:13 pm

Gloria ed evviva!
Anche questa edizione è stata un successo!
Grazie a tutti quelli che sono venuti anche da lontano per partecipare, in particolare a Michele e Claudia che per la prima volta sono venuti a trovarci!
(per non parlare di Lapo, Rafu, Mauro e Glenda, come non menzionarli!)
Naturalmente vi aspettiamo per la prossima edizione!
Commenti sparsi:

Bello bello bello il Solar System! Finalmente lo provo cessando in qualche modo di far prendere polvere per niente a quel manuale relegato alla mia scaffalatura. L'intuizione di far decidere al giocatore quando il suo personaggio accumula esperienza è davvero geniale, non c'è che dire. Idem per lasciare a lui la decisione se rischiare o meno il tutto per tutto nei conflitti.
E ho fatto mangiare la polvere a quelle mammolette dei miei avversari, bwahahaha! Imparate: tette al volante, vittoria sfavillante! E la Mitsubishi Lancer Evo X non la si batte!

Davvero grazioso Mouse Guard come sistema. Ben strutturato, interessanti i conflitti. Da provare con l'ambientazione originale, spero di avere l'occasione con Antonio, magari.

Esoterroristi come meccaniche è stata una delusione, troppo tradizionale per i miei gusti, almeno dal punto di vista del giocatore. Poi magari è tutta un'altra storia per il master, ma ormai i giochi dove i giocatori non creano la storia tutti insieme mi annoiano... comunque grazie a Glenda per l'occasione di provarlo, finalmente.

Spero che Polaris sia piaciuto come sembrava. Io continuo ad adorarlo...

E soddisfazione personale: Steamdance funziona!! Yay! Ora lo playtesto ancora più ferocemente, butto giù le regole per determinare chi fa cosa (al momento mi interessava relativamente perché mi ero concentrato sul crunch dei conflitti.

A proposito:

Zooantropo ha scritto:Come di consueto è stato perpetrato un freddo e locomotivico stupro del fegato e dell'apparato digerente.


Confermo! Duole quanto la coscienza! Maledetti morettoni...

Mi scuso per la lentezza iniziale della sezione di "Werewolf", e attendo commenti e suggerimenti in merito.


Sì, uno. Prova il Solar System. Razz
avatar
Suna

Location : Shangri-L.A.
Data d'iscrizione : 21.04.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.chiseledgear.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Fealoro il Mer Dic 09, 2009 4:44 pm

Intanto io parto con i ringraziamenti

Innanzitutto un sentito grazie ad Antonio. Senza il suo appartamento-ostello non so se sarebbe stata possibile Utopia

Ma un ringraziamento va a tutti i partecipanti, che hanno reso anche questa Utopia Rouge un evento indimenticabile, oltre ad un encomio speciale ai master/propositori di giochi. senza di loro non ci sono eventi, ricordiamolo!

Un grazie a Leandro per aver trovato un posto riscaldato e per aver organizzato questa baraonda.

Un grazie a Zooantropo per avere sopportato i miei momenti di scazzo con integerrimo trasporto.

Un grazie a elCairo per essere venuto lunedì sera a sbaraccare. Quest'anno si è sentita però la mancanza del marinaio attaccabrighe segnatempo (..signori 5 minuti!..)

Un grazie a Serena, sia per il supporto logistico che per la disponibilità a provare qualsiasi gioco

Un grazie a Whitedreamer per esserci sempre, efficiente e disponibile

Un grazie a Wolffkishner per aver portato Og, un gioco che posseggo da millemila anni e nessuno mi ha mai lasciato provare, e per avermi seguito a e da vicenza

Un grazie a Isemir per i consigli e per il liquore alla liquirizia

Un grazie a Glenda per aver scelto Utopia per battezzare la sua prima masterizzazione di Esoterroristi, oltre che per aver virtualmente scelto di provare gurps Wink

Un grazie a Suna per aver convinto Claudia e Michele a venire a Utopia. Non so quanto tu gli abbia rotto le scatole, comunque missione compiuta Wink

Un grazie a Marshal per la strada che ha fatto (andata e ritorno dalla svizzera)

Un grazie ad Argaille, per essere sempre una sicurezza come master

Un grazie a Zachiel per esserci nonostante gli impegni e gli acciacchi

Un grazie a Caretaker per aver masterizzato cinque sessioni su sette (we need you)

Un grazie a Rafu per molte cose, ma soprattutto per aver detto "io non mancherò MAI ad una Utopia". (e se è apocrifo, avresti comunque potuto dirlo)

Un grazie ad Overmindonly, per essere sempre entusiasta, anche se poi viene un giorno solo!

Un grazie a Gigionzo per aver giocato a gurps Rivoluzione Francese con solo due giocatori

Un grazie a Simone per essere sempre stato disponibile a provare qualunque cosa.

Un grazie a Lapo perchè la sua placida presenza è rassicurante

Un grazie a Riccardo che dimostra che non serve essere nerd per appassionarsi ai gdr, e per aver costretto Suna a darsi una regolata

Un grazie a Giacomo Svegliado per l'interpretazione del nobile decaduto. Dal politico dalla forte personalità all'avventuriero privo di scrupoli passando per l'anarchico liberatore del popolo!

Un grazie ad Aldaris per la compagnia e per tener testa a Leandro (prima o poi ti pagherà il fazzoletto di fiandra)

Un grazie a Giacomo Trevisan per avere tutta la vita davanti, ma soprattutto per essere arrivato in anticipo.

Un grazie a Massimiliano Caracristi per i consigli su Mouse Guard, prima e dopo Utopia.

Un grazie a Mauro per l'eccezionale Billy, degno del migliore film dei fratelli Cohen

Un grazie a Giovanni Birolo per il concerto di fine utopia e per le logiche formali

Un grazie a Stefano Zambelli per essersi fidato alla cieca a trascorrere una giornata con noi

Un grazie a Khana per il sostegno, la disponibilità e la cheerleader

Un grazie a Mirime per avere animato tutti e dico tutti i tavoli a cui si è avvicinata

Un grazie a Grifone, che si è ascoltato le nostre storie da vecchiacci di Ruolo Vivo (eeehh ai nostri tempi i live erano più live, era tutto in bianco e nero e si saltavano i fossi per lungo)

Un doppio grazie a Claudia e a Michele per aver sfidato le nebbie padane per raggiungerci, un grazie per i preziosi consigli e per i complimenti, che fanno sempre bene al cuore
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente http://utopia.forumattivo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Wolffkishner il Mer Dic 09, 2009 7:07 pm

GH! Dopo un post come quello di Fealoro non saprei proprio cosa aggiungere, forse solo che ogni Utopia è meglio di quella precedente, e questo lo dobbiamo a tutti i partecipanti, da quello che partecipa ad una sola sessione, a quelli che si preoccupano di organizzare tutto.
Grazie a tutti per esserci stati e perché so che farete il possibile per esserci la prossima Utopia R.

Wolffkishner

Età : 31
Data d'iscrizione : 16.03.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Whitedreamer il Mer Dic 09, 2009 7:30 pm

bene un grazie a tutti i partecipanti e organizzatori per fare di ogni utopia un evento memorabile!

e ora parliamo un po' delle sessioni in ordine cronologico

D&D 4.0, interessante averci giocato molto meglio del 3.5 riguardo a meccaniche, un consiglio per il master... quando fai una oneshot spiega come si usa la scheda non anche come la si fa, sei stato fin troppo pedante nella spiegazione (cosa da me apprezzata perché m'è piaciuto saperne di + sulla costruzione ma che poteva essere fatta post gioco)

Storming the wizard tower ç_ç non ho potuto giocarlo ma grazie a caretaker per aver perso tempo prezioso al posto di sistemare l'avventura per spiegarmi in breve il funzionamento e devo dire interessantissima meccanica da quel che ho potuto capire

Realm Guard purtroppo non ha fatto breccia nel mio piccolo cuore, devo dire che la meccanica non mi sembra male ma l'alternanza delle proposte/azioni tra master e giocatori proprio non mi è andata giu, esempio lampante ne è stata appunto la scena dell'orso mah

Solar System Regolamento molto interessante e mi piacerebbe provarlo senza l'hack di Drive to win, peccato veramente peccato averlo esplorato così poco

OG eccezionale per me al primo posto come miglior gioco di questa Utopia! Mognon juniror o senior chiedo formalmente di avere in prestito il manuale per poterlo riproporre ad altri e magari alla prossima utopia...

Cavalieri del tempio, allora premetto che il master diceva di avere poca verve e di essere scazzato (magari un po' scazzato lo era), comunque spettacolare avventura, il modo con cui è stata presentata mi è piaciuto assai anzi mi ha veramente entusiasmato, eccezionale anche tutta la spiegazione storica... beh come non aggiungere un bel "per fortuna non mi sono perso questa stupefacente avventura" davvero quelli che l'han snobbata a utopia Rivolucion non sanno cosa si sono persi, resta cmq al secondo posto di questa utopia perché il primo è stato rapito da OG
avatar
Whitedreamer

Età : 37
Data d'iscrizione : 16.03.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Grifone il Mer Dic 09, 2009 8:30 pm

Un grazie a Grifone, che si è ascoltato le nostre storie da vecchiacci di Ruolo Vivo (eeehh ai nostri tempi i live erano più live, era tutto in bianco e nero e si saltavano i fossi per lungo)

Ma è stato un piacere!
In fondo sono laureato in storia medievale.

Un applauso a Fealoro per i mega ringraziamenti!

Grifone

Data d'iscrizione : 13.11.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Leandro il Mer Dic 09, 2009 9:10 pm

Perché resoconto non ufficiale?
Tutto ciò che è scritto e sopratutto quello scritto dai partecipantti di Utopia è senz'altro ufficiale!

Dico due cose a livello organizzativo e per l'organizzazione ed alla fine ripeterò me stesso, ma credo ne valga la pena.

Sui volantini, in copertina, c'era scritto: "Utopia Rouge è fatta anche da". Quel fatta non è casuale. Si poteva scrivere più normalmente: "tal dei tali partecipa a". Ma non sarebbe stato vero.
Per chi ha partecipato ora credo sia chiaro il motivo della preprogrammazione (bravo Fealoro), cosa anche questa al di fuori della normalità, ma che permette a chi propone il gioco di avere sempre dei giocatori e questi giocatori non sono li per caso e non sono certo dei volevo-giocare-a-D&D(Vampiri)-ma-dato-che-non-c'è spazio-allora-faccio-OG, come capita di solito alle convenction.
Chi è venuto ad una qualsiasi Utopia R e si sedeva ad un tavolo di gioco "desiderava" portare, se ne era il propositore, esattamente quel gioco o, se era giocatore, giocare esattamente quel gioco.
Non si era mai li per caso e per sfortuna.
E' chiaro che senza una comunione di intenti tra tutti gli iscritti la cosa non potrebbe star in piedi.
Quindi se qualcosa è andato bene, beh sentitevene assolutamente parte.
Inoltre non è obbiettivo dell'organizzazione cercare di proporre un ritrovo (convenction crediamo non si addica a quello che facciamo) per avere migliaia di giochi od il gran nome di richiamo. Non avrebbe senso perchè di convenction di questo tipo ce ne sono già.
Vogliamo piuttosto che ciascun partecipante trovi soddisfazione nella sua presenza prima come persona e solo successivamente come giocatore.
Abbiamo più piacere sentire qualcuno che dice di aver giocato giochi pessimi, ma di essersi trovato bene, in un luogo e con persone accoglienti piuttosto che dica di aver giocato i più bei giochi del mondo, ma essersi trovato malissimo e non aver parlato con nessuno.
Se ciò è successo almeno un po' allora sì possiamo dirci soddisfatti.
Trovo sempre piacere nelle cose minime, come vedere che c'è chi usa i dadi di Utopia, quello che propone un gioco, così, per gusto proprio senza mai aver masterizzato (vorrà pur dire che non si ha paura di sentirsi giudicato), altri che vedono il vestiario Utopico e già lo prenotano e chi pur non conoscendo nessuno piano piano si apre e fa amicizia.
Questo è quello che si cerca come organizzazione.
Spero non siano solo miei abbagli.
Sulla qualità dei giochi non entro nel merito. Da quel che ho visto il livello è stato come sempre buono.
Non abbiamo ancora approfondito i vostri questionari, però mi scuso a nome dell'organizzazione perché una errata gestione degli stuzzichini non ci pare abbia fatto apprezzare il meglio che avevamo (tachos e salsa piccante, salatini, frutta secca, pandoro e spumante) e che sono andati consumati la domenica.
Vedremo di muoverci anche lungo la direzione di poter dormire e farsi una doccia nella struttura.

A livello personale, mi scuso con tutte le persone con le quali ho giocato. Purtroppo preso dagli impegni organizzativi spesso ed irrispettosamente mi alzavo dal tavolo con giusto fastidio degli altri partecipanti. Chiedo venia.
Ritengo anche di aver giocato e masterizzato sottotono, quindi grazie dei complimenti per chi me li ha fatti, sono senz'altro meritati..opsss..immeritati...immeritati... Very Happy Very Happy Very Happy .

Sottolineo infine che Utopia Rouge, nel decennale della scomparsa, era dedicata al ricordo di Giulio.
Chi ha giocato con lui non ha di certo dimenticato il suo troll in gorgiera, ampolloso e barocchissimo nel parlare e colto come non mai ed inoltre non può aver dimenticato le sue esileranti masterizzazioni di porno-druid.
Se la sfortuna l'ha tolto ai tavoli ed alla vita troppo presto, il ricordo resta sempre intatto.

Grazie a tutti (tanto il resto l'ha già deto Fealoro...)

P.S: ah, scusate! Chied venia se ho sbagliato qualche nome ad Utopia Rouge, perdonatemi ma ero (e sono...) veramente cotto!

_________________
Mirò, quasi in teatro od in agone,
l'aspra tragedia de lo stato umano:
i vari assalti e 'l fero orror di morte,
e i gran giochi del caso e de la sorte.

Avatar: Rogier Van der Weyden (1400 circa - giugno 1464) - "San Michele pesa la anime"
particolare dal polittico del "Giudizio universale" (anno 1450-51) - Hotel Dieu, Beaune
avatar
Leandro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da khana il Gio Dic 10, 2009 12:16 pm

Un grazie a tutti voi per la bellissima Convention e rinnovo i complimenti anche qui dove tutti gli organizzatori e i partecipanti possono leggerli Smile

Grazie a chi ha giocato con me, dalla memorabile partita di AiPS, alla prima demo di Committee (che comunque senza alcolici rende meno), da Fiasco (magnifico) fino anche alla (poco riuscita) partita di Elar.
Scusate, ma io ho una pessima memoria con i nomi, quindi faccio fatica a fare la lista, soprattutto per persone appena conosciute.
Quindi sentitevi caldamente ringraziati tutti, in modo sincero!

Ah, e complimenti anche per la scelta della pizzeria !!!

I got 2 quotes
Caretaker ha scritto:Momenti da ricordare: "Ma 'Ho le chiavi' posso usarlo anche in prigione"
Fealoro ha scritto:Un grazie a Khana per il sostegno, la disponibilità e la cheerleader
avatar
khana

Età : 42
Data d'iscrizione : 11.10.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Fealoro il Gio Dic 10, 2009 2:09 pm

io credo che aggiungerò solo questo

http://www.bulgariagostino.it/bulgari.htm


ps: ho aperto una nuova sezione del forum... fatene buon uso, penso che possa essere utile
avatar
Fealoro
Admin

Data d'iscrizione : 10.03.09

Vedi il profilo dell'utente http://utopia.forumattivo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Argaille il Ven Dic 11, 2009 1:04 pm

ragazzi......queste parole (tutte) farebbero piangere il più insensibile degli Incubi di Mad City, o il più gelido spirito del Mondo di Tenebra.....rileggendole potete capire il vero motivo per cui Utopia è quello che è...

Argaille

Data d'iscrizione : 26.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Zachiel il Lun Dic 14, 2009 9:58 am

Antonio ha scritto:(se chiedo solo la R mi faranno uno scontro?????)

Sì, esatto, la tua posta è "mi vendono solo la R, ad un prezzo adeguato", la loro è "ti sbattono fuori a calci in culo". Come puoi notare, lo scontro è ortogonale.
Se vuoi ti presto un dizionario di francese intero, che facciamo prima.

albino
avatar
Zachiel

Età : 32
Location : Cittadella
Data d'iscrizione : 25.06.09

Vedi il profilo dell'utente http://zachiel.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Zachiel il Lun Dic 14, 2009 10:03 am

Whitedreamer ha scritto:
D&D 4.0, interessante averci giocato molto meglio del 3.5 riguardo a meccaniche, un consiglio per il master... quando fai una oneshot spiega come si usa la scheda non anche come la si fa, sei stato fin troppo pedante nella spiegazione (cosa da me apprezzata perché m'è piaciuto saperne di + sulla costruzione ma che poteva essere fatta post gioco)

Grazie del consiglio, terrò presente. Alcune cose purtroppo ho dovuto spiegarvele lo stesso perché un paio di calcoli dovevate farveli volta per volta voi e quindi dovevate sapere cosa sommare, ma effettivamente certe cose che per me sono "uuuh, le grandi novità rispetto a 3.5" possono non essere così interessanti ed il doposessione è fatto apposta per quelle, in effetti.
Grazie del feedback, Blancreveur (eh no, non c'ho voglia di cercare l'accento circonflesso ^^)
avatar
Zachiel

Età : 32
Location : Cittadella
Data d'iscrizione : 25.06.09

Vedi il profilo dell'utente http://zachiel.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Antonio il Mar Dic 15, 2009 10:51 am

Zachiel ha scritto:
Antonio ha scritto:(se chiedo solo la R mi faranno uno scontro?????)

Sì, esatto, la tua posta è "mi vendono solo la R, ad un prezzo adeguato", la loro è "ti sbattono fuori a calci in culo". Come puoi notare, lo scontro è ortogonale.
Se vuoi ti presto un dizionario di francese intero, che facciamo prima.

albino

fan mail!!!!
avatar
Antonio

Età : 37
Location : Padova
Data d'iscrizione : 27.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto non ufficiale Utopia Rouge

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: Forum :: Utopia R

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum